Riapartizione costi notaio acqusito casa in cooperativa

Salve, sono socio di una cooperativa di 11 soci,con 11 appartamenti e 3 sottotetti, dobbiamo andare dal notaio per intestarci gli appartamenti e 3 soci di noi i sottotetti. Visto che il notaio ha fatto un preventivo di una spesa totale,vorrei sapere come deve essere ripartito il costo del notaio, dai singoli soci diviso 11, diviso 14( coloro che hannmo i sottotetti pagano 2 volte), in base alla tabella millesimale o in base alla rendita catastale dei sigoli appartamenti e sottotetti? Certo di una Vostra risposta ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

1 Commento

  1. Salve, solitamente secondo la mia esperienza in questi casi la spesa viene ripartita in modo uniforme tra gli assegnatari in funzione del valore dell’immobile; detto questo sicuramente la cooperativa accordandosi con il notaio che stipula tutti gli atti come se fosse uno, avrà spuntato un prezzo nettamente migliore di una parcella “ordinaria”, fermo restando che nel caso in cui lei abbia un notaio di sua fiducia che le fa un prezzo ancora migliore potrà benissimo rivolgersi a quest’ultimo. Spero di essere stato d’aiuto, la saluto.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


5 + sedici =