1 Commento

  1. Questa è una domanda che molti pongono quando si tratta di acquistare una casa con il mutuo, infatti se tra proposta e atto definitivo decorrono molti mesi è difficle fare previsioni attendibili vista anche la crisi in atto. Ad oggi i tessi dovrebbero ancora scendere fintanto che la Bce continuerà a mantenere l’attuale politica monetaria, è di pochi giorni fa l’ultimo taglio del costo del denaro portato allo 0,25% con beneficio immediato sui mutui a tasso variabile.
    In ogni caso le previsioni degli operatori restano tali pertanto non è escluso che vi sia una ripresa, per il momento comunque non prevsta per lo meno nell’immediato, e quindi un relativo rialzo dei tassi.
    Infine stipulando un mutuo a tasso fisso si esclude ogni possibile rialzo della rata.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


sei + 10 =