1 Commento

  1. Evidentemente qui si parla di registrazione ai fini fiscali del compromesso e non di trascrizione che è ben altra cosa.
    La legge parla chiaro in merito oltre i 30 giorni di ritardo vi sono delle penali da corripsondere anche se sono diverse le interpretazioni dell’agenzia delle entrate, comunque per quanto ricordo la situazione dovrebbe essere la seguente:

    decorsi 30 giorni e fino ad 1 anno di ritardo la sanzione è del 15% dell’imposta dovuta, superato 1 anno siamo al 120% dell’imposta da corrispondere. Inoltre vi sono gli interessi legali che variano di anno in anno.
    Entrambi i pagamenti vanno effettuati con F23 il primo con codice tributo 671T ed il secondo con codice tributo 731T.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


venti − undici =