Provvigione all’agenzia senza mediazione?

Ho deciso di mettere in vendita un mio appartamento e, per caso, andando a visitare lo stesso, ho conosciuto una persona che si è rivelata interessata all’acquisto ma senza l’intermediazione di un’agenzia. Ho fatto visitare due volte l’immobile, mi sono procurata il certificato di abitabilità, ho fatto fare la certificazione energetica. Ad un certo punto la controparte mi avvisa che dovremmo rivolgerci ad un’agenzia perchè solo tramite questa riesce ad avere il mutuo al 100%: non ho nessun problema e contatto l’agenzia che però mi chiede il 3% di provvigione. Nel mio caso, l’agenzia, almeno per me, non ha fatto nulla: il cliente l’ho trovato io e le visite e la documentazione l’ho fatta io. Inoltre, a parte l’atto notarile, sarei benissimo capace di condurre il tutto fino alla fine. Devo pagare l’agenzia e se sì, quale sarebbe la percentuale giusta? Grazie

1 Commento

  1. Salve, l’agenzia matura il diritto alla provvigione quando l’affare si conclude per effetto del suo intervento, e sinceramente questo non mi sembra il caso in cui tale situazione si sia manifestata, ma è chiaro che se utilizzate modulistica dell’agenzia per portare a termine un’eventuale trattativa allora il discorso cambia perchè l’affare si considera concluso all’avvenuta conoscienza da parte del proponente dell’avvenuta accettazione del venditore del,a proposta d’acquisto; inoltre, cosa centra l’agenzia immobiliare con il mutuo? Le ultime normative parlano chiaro in merito, l’agente immobiliare non può segnalare il mutuo ad un potenziale acquirente.
    Comunque nel caso in cui alla fine si utilizzino i supporti di X agenzia per perfezionare la trattativa mi sembra comunque giusto, per lo meno per quanto la riguarda, che nel caso di una provvigione da pagare questa sia almeno di molto ridotta rispetto allo standard, visto che l’agenzia non ha nemmeno dovuto trovare un’acquirente.
    Per quanto riguarda le percentuali che le agenzie chiedono come provvigione, tali percentuali cambiano in funzione della consuetudine del luogo, per esempio su Roma si parla del 3% più Iva sulla somma di conclusione affare. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, la saluto.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


otto + venti =