Imprese: scende la fiducia nell’eurozona, Pmi più basso delle aspettative

scende indice pmi in europa

Dall’agenzia Bloomberg una nota negativa sull’attività economica della zona euro, infatti l’indice Pmi, che misura l’andamento del manifatturiero e dei servizi, scende nel mese di febbraio 2013 a 47,3 da 48,6 del precedente mese e più basso dell’aspettativa fissata a 49 punti. In questo contesto tutte le borse europee hanno perso in mattinata, Piazza Affari meno 3% sull’onda delle banche in perdita, e la cancelliera Angela Merkell ha invitato i paesi in difficoltà a fare ulteriori riforme, citando chiaramente Grecia Spagna Italia e Portogallo.Tornando all’indice di cui sopra tra le grandi protagon iste europee l’unica che è cresciuta, anche se meno delle aspettative, è la Germania che passa da 49,8 a 50,1, mentre soffre anche la Francia che segna 43,6 per il manifatturiero contro un’aspettativa di 43,8, e 42,7 per i servizi contro l’attesa di 44,4.