Salve io non so più come comportarmi aiutatemi voi!! stavo per vendere la mia casa tramite agenzia “senza contratto” per un importo per me troppo basso ma per motivi di tempo mi sono trovata costretta ad accettare così ho firmato la proposta dove però era specificato che i compratori avrebbero fermato la casa con un assegno di 3’000, 00€ il 4 di novembre e che entro il 21 di dicembre avrebbero dovuto versarmi altri 15000, 00 €.
Ad oggi 30 gennaio io non ho visto nulla solo la copia di un assegno da 3’000, 00 € non ho incassato nulla perchè non mi sono stati fatti bonifici e non mi sono mai stati dati assegni.
Ora un altra agenzia ha ritirato una proposta di 22’000, 00 € in più e sinceramente io ho preferito tirarmi indietro dalla prima proposta e accettare la seconda , posso ritenermi libera di tirarmi indietro dato che non sono stati rispettati i termini e passare la vendita del mio immobile all’ altra agenzia ? Sopratutto loro possono farmi causa a me per danni morali o altro? Dato che mi hanno mandato una lettera che mi invita in qualche modo a tornare indietro altrimenti mi fanno causa?