Sono proprietario dal 1999 di un immobile edificato in un comune lombardo in diritto di superficie con convenzione comunale per 99 anni ed ho usufruito, all’acquisto, di un contributo regionale in conto capitale a fondo perduto. Non ho riscattato il terreno. Sono intenzionato a vendere. Il comune mi ha riferito verbalmente che, ai sensi del punto 11 Alleg. B della DGR della Regione Lombardia 18.07.2003 n. 7/13719, il prezzo massimo imposto è applicabile solo per i primi 15 anni dal primo atto notarile di acquisto. Da quel che ho capito, decorso tale termine, posso vendere ad un prezzo di mercato non più soggetto ad alcun controllo comunale (fatti salvi i requisiti che deve avere l’acquirente per accedere all’edilizia agevolata). E’ cosi?
Ringrazio anticipatamente.