Finalmente una giornata positiva per la borsa di Milano e per il nostro differenziale, infatti la prima chiude con un guadagno del 3,19% mentre il secondo, grazie anche ad un’asta di Bot andata molto bene con rendimenti in decisa diminuzione, finisce la seduta a quota 300 punti base con rednimenti al 4,31%.
La situazione, che ha interessato anche altre borse europee, è derivata anche dal traino di Wall Street. Anche sul comparto bancario a sui nostri listini volano Banco Popolare +9,68%, Mps +14,73% e Unicredit con +5,76%. Ben comprata anche Fiat che guadagna il 7,38%.
Anche altri dati positivi hanno oggi influienzato la borsa, infatti il superindice Ocse nel mese di febbraio ha registrato un’incremento anche se è ancora in negativo su base annua, questo potrebbe significare che per l’Italia è vicina una svolta positiva, staremo a vedere.