Grazie ad un bando emanato dalla regione Liguria con scadenza a fine mese (30 aprile 2013 ndr), la regione Liguria intende verificare la possibilità di promuovere fondi per la creazione di alloggi sociali invitando privati ed enti pubblici titolari di aree edificabili o di edifici e zone adatte sia in termini abitativi ma anche a livello economico-finanziario a presentare domanda per la creazione di alloggi sociali.
Questa iniziativa a sfondo sociale per la verifica di disponibilità per eventuali fondi immobiliari per l’housing sociale permetterebbe di soddisfare il soddisfacimento del fabbisogno di alloggi sociali nella regione Liguria.
Chi desidera presentare domanda (da inoltrare ovviamente alla Regione Liguria essendo questo un esclusivo bando regionale della Liguria), oltre al vincolo di proprietà sopra indicato, deve essere consapevole che le aree e gli immobili dovranno essere ceduti o in alternativa potranno sottoscrivere quote del fondo immobiliare oppure partecipare imprenditorialmente o finanziariamente al progetto come ad esempio nel caso di imprese di costruzioni che potrebbero cedere le proprie aree o i propri immobili in cambio, a condizioni economiche predeterminate, della realizzazione degli alloggi sociali.
Housing sociale e fondi immobiliari uniti grazie alla regione Liguria che ancora una volta si dimostra una delle regioni italiane più attive in ambito sociale.