La crisi che dal settembre 2011 sta attanagliando l’Italia e che è iniziata con un grande incremento dello spread sui nostri Btp ha colpito il settore delle banche prima di ogni altro comportando, se ben vi ricordate, copiose impennate delle commissioni applicate ai mutui, fino a farle arrivare anche a punte sopra il 5%; oggi ancora la situazione, anche se migliorata, non è ancora normalizzata e paghiamo costi sui finanziamenti per la casa che vanno in media non sotto il 3,50%, con punte ancora di oltre il 4% e migliori opportunità del 2,90% sui tassi variabili.
Andando però ad analizzare l’andamento di questo spread in queso frangente di ormai quasi due anni salta subito all’occhio come una delle banche che ha sempre mantenuto condizioni economiche più competitive, è proprio una banca online, si tratta di Webank.
Molte volte abbiamo scritto in passato di come, stando sia ai dati presenti sulla Mutuionline che sulla Muisupermarket due dei più famosi broker del web, questo istituto abbia offerto i migliori prodotti in termini di costi, ed ancora rimane uno dei più competitivi.
Se infatti andassimo a vedere quelli che sono i migliori prodotti del giorno indicati dai su detti mediatori, ci accorgeremmo che e per il tasso fisso, per il variabile e per quello con tetto massimo, il taeg più basso è spesso detenuto da Webank, e ricordiamo che quando si parla di costo del mutuo è il taeg che conta più di ogni altro indicatore, per lo meno nella fase di approccio iniziale.
Possiamo quindi notare come sul portale Mutuisupermarket per una richiesta media di 140 mila euro a 30 anni Webank sia nelle tre soluzioni contrattuali di cui sopra al primo posto come si evince dall’immagine sotto.

rassegna mensile tassi mutui casa

 

Se stai cercando di ottenere un mutuo prova ad utilizzare questo preventivatore gratuito che ti permetterà di avere un predelibera reddituale per la tua specifica situazione, otterrai risposta ed una consulenza personalizzata entro 24 ore.

bilancia_300p250_MOL