Diretta dal Senato

Diretta dalla Camera

Da poco meno di un paio d’ore ha preso il via la XVII legislatura con una Camera ed un Senato quasi completamente rinnovati sia per quanto riguarda le presenze sia in termini di età e quote rosa, ma si registrano, come era prevedibile, i primi problemi in quanto non sembra esserci accordo tra le forze politiche.
Infatti il M5S ha chiuso a qualsiasi accordo con il PD e non voeterà nessuno al ballottaggio se non ci sarà un loro candidato, mentre PDL e Scelta Civica voteranno, almeno alla prima tornata, scheda bianca.
Probabilmente oggi non si giungerà all’elezione dei presidenti, e si metteranno a lavoro i meccanismi politici diplomatici per cercare di portare avanti trattative che possano dare al paese un governo stabile al più presto, ma c’è già chi pensa a nuove elezioni.
Già partite prime votazioni segrete sia al Senato che alla Camera, a breve esito delle stesse.

Ore 13:42 Fumata nera anche alla Camera non è stata raggiunta la maggioranza necessaria nessun presidente eletto, prossima votazione nel pomeriggio.

Ore 13:28 Terminata la prima votazione anche alla Camera sono necessari 420 voti per l’elezione del presidente pari ai due terzi dei votanti, inizia lo scrutinio.

Ore 13:22 Nulla di fatto al Senato non si è raggiunta la maggioranza dei votanti, fumata nera.

Ore 13:03 Terminata la prima votazione al Senato per eleggere il presidente necessaria maggioranza assoluta, sicuramente sarà fumata nera a causa delle  schede bianche di Pdl e Scelta Civica.