Ieri sono stati collocati i 7,7 miliardi di euro previsti per l’asta Bot con rendimenti e domanda in salita, ma ancora oggi i mercati sono in attesa di quella relativa ai Btp per collocare il medesimo importo e testare così le tensioni sul nostro debito dopo che venerdì scorso l’agenzia di rating Fitch ci ha declassati a causa dell’incertezza politica scaturita dalle recenti elezioni.
Per il momento lo spread Btp Bund resta nei dintorni dei 316 punti, in salita dall’apertura a 313 mentre le borse europee sono in territorio negativo.
Intanto in Usa si guarda ai dati relativi ai consumi che potrebbero, come successo pochi giorni fa riguardo all’occupazione salita oltre le apsettative, dare slancio ai mercati inclusi quelli del vecchio continente.
Tutte le borse europee si sono mosse fino ad ora in negativo, Ftse Mib -0,58, Ibex 35 -0,36, Dax 30 -0,14 e Cac 40 -0,35.