Secondo il porta voce del Movimento 5 Stelle non esiste la necessità di un governo, il parlamento essendo sovrano può governare da solo e fare ciò che è necessario per il popolo, ma questi non lo faranno mai dice Grillo, sonoa anni che in Parlamento non ci sono rappresentatnti dei cittadini ma soggetti nominati dai partiti.
La legge elettorale, le misure urgenti per le piccole e medie imprese, il taglio delle provincie, sono tutte cose che si possono fare anche senza governo, basta averne l’intenzione, questo il sunto del pensiero di Grillo.
Continua il leader dicendo che si vuole far passare l’idea che il paese senza governo è immobile, ma non è così il parlamento potrebbe benissimo legiferare e risolvere i problemi, che ce ne sono tanti (ndr); poi va avnti sul conflitto d’interessi, l’ineleggibilità di Berlusconi miglior amico del Pd, l’abolizione della legge Gasparri e la rinegoziazione delle frequenze televisive nel ’99 generosamente concessi a “B” da D’Alema.
Tutto questo si può fare ma voi, dice Grillo, non lo farete mai.