Ecco che la mannaia del rating sul debito si abbatte sull’Italia anche dopo le rassicurazioni del presidente Bce di ieri in sede di conferenza stampa a Francoforte che aveva parlato di pilota automatico e di elezioni che non spaventano i mercati
Oggi in serata l’agenzia di rating Fitch declassa di fatto l’Italia portandola da A con outlook negativo a BBB+ proprio a causa dell’impossibilità di formare un governo stabile nelle prossime settimane; siamo quindi ormai a due gradini dal livello di non investimento, la descrizione del rating che oggi ci è stato assegnato da Fitch è la seguente: adeguate capacità di rispettare gli obblighi finanziari. Tuttavia, condizioni economiche avverse o cambiamenti delle circostanze sono più facilmente associabili ad una minore capacità di adempire agli obblighi finanziari assunti.