Oggi si sa ottenere un mutuo per la casa o un prestito per acquistare un’auto non è cosa facile, e sempre più spesso chi si rivolge agli istituti di credito per raggiungere tali scopi, si trova a dover fare i conti con una realtà che vede la necessità di disporre di ampie garanzie, sia reddituali che in riferimento al tipo di posizione lavorativa, nonchè allo storico creditizio. Ebbene in un comune del Vercellese, Gattinara (circa 8 mila abitanti), gli amministratori hanno pensato bene di dare vita ad uno strumento per incentivare l’accesso al credito di famiglie ed imprese, vedianmo come funziona. In poche parole, dopo aver stipulato un Protocollo con le banche operanti sul terrirotrio, il cittadino avrà la possibilità di ottenere una certificazione del comune pertinente la sua affidabilità in termini di pagamenti, su tasse multe e quant’altro; questo strumento si chiamerà Affidometro e ci sembra veramente una bella idea. Questo ovviamente può dare un’idea alla banca di come il potenziale cliente si comporterà in futuro nell’ambito della restituzione di un’eventuale mutuo-prestito erogato. Certo vermante una buona idea che forse dovrebbe essere applicata anche nel resto del paese vista la stretta creditizia che ancora ci attanaglia e che impedisce alle famiglie di acquistare casa e alle imprese di nascere o rimanere sul mercato. Per saperne di più sul sito del comune di Gattinara.

bilancia_300p250_MOL