Se da un lato il quadro generale per il 2012 ha vosto un netto calo sia dei mutui che dei prestiti, rispettivamente 50% e 30%, rispetto all’anno precedente, la Banca Mediolanum sembra essere andata nettamente in controtendenza con copiosi aumenti di erogato sia in termini di credito ipotecario per la casa, sia per quanto riguarda prestiti ad aziende ed imprese.
Lo sottolinea Ennio Doris, in un recente talk show di Todi, ricordando come nonostante il momento di crisi del settore l’istituto abbia svolto il proprio lavoro aumentando del 100% sia l’erogazione di mutui che quella di prestiti; inoltre ricorda ancora il presidente Doris, abbiamo anche coadiuvato l’attività delle imprese facendo loro credito nonostante la nostra struttura non sia stata paensata per raggiungere questo scopo ma anzi è studiata per il credito ai risparmiatori privati.
Auspicabile ovviamnete che la banca continui su questa strada anche per il 2013 che, nonostante il recente miglioramento sul quadro finanziario dell’eurozona, non ha fatto registrare miglioramenti in termini di economia reale.
Stai cercando un muuto? Prova questo preventivatore gratis.

bilancia_300p250_MOL