Evidentemente non è solo l’Italia ad avere problemi con il credito ipotecario in netto calo nel 2012, ma anche oltre oceano si registrano notevoli difficoltà su questa nicchia di mercato.
Infatti, come recentemente ha fatto sapere Gordon Smith direttore generale della divisione banca al dettaglio Jp Morgan, entro il 2014 saranno effettuati tagli al personale per un totale di circa 16 mila posti di lavoro.
Secondo quanto riporta l’amministratore delegato Jamie Demon già nel 2013 ci saranno tagli per 4 mila unità a fronte di un risparmio di circa un miliardo di euro che si configura come obbiettivo finale da raggiungere.