Nell’ambito della recente innaugurazione dell’impianto fotovoltaico realizzato sul tetto dell’Archivio del Senato in un quartiere di Roma, alla quale hanno partecipato il Presidente Schifani, l’amministratore del GSE Nando Pasquali ed altri, Ifi, Comitato Industrie Fotovoltaiche fa giusta polemica per il fatto che l’azienda che ha realizzato tale impianto è estera.

Si tratta della Solon Spa facente parte di un gruppo tedesco produttore di moduli poi inglobato in una società indiana, la Microsol, con sede negli Emirati Arabi Uniti; la Solon Italia produceva moduli fino al febbraio del 2012 ma ad oggi progetta ed installa impianti con moduli importati, e questo ha fatto infuriare il su detto Comitato.

Certo in un momento di crisi delle imprese e delle famiglie come quello che stiamo vivendo in Italia, lascia perplessi il fatto che l’istituzione si rivolga a società che operano con materiali importati che noi stessi produciamo.