Nell’ambito del Piano di edilizia abitativa, meglio noto come Piano Casa, recentemente sono stati stanziati dal Ministero circa 8 milioni di euro dopo l’avvenuto accordo tra Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e Ministero dell’infrastrutture.

Tale somma sarà destinata ad aumentare fino ad arrivare a circa 20 milioni grazie alla cumulazione con le risorse messe a disposizione dal Ministero con quelle di cofinanziamento dei beneficiari quali Ater e privati che verranno individuati con bando regionale.

Il denaro sarà utilizzato per aumentare il patrimonio pubblico residenziale, operazione di cui si occuperà Ater, e per programmi integrati di edilizia sociale che verranno attuati con l’intervento dei privati.

bilancia_300p250_MOL