Approvata all’unanimità in Campania dal consiglio regionale una legge che prevede l’aumento della produzione energetica da fonti rinnovabili ed in particolare dal solare anche per le nuove costruzioni sia pubbliche che private.

L’obbiettivo e quello di aumentare la produzione da solare fino ad arrivare a coprire il 60% del fabbisogno entro il 2021 come prescrive la su detta legge, inoltre dovranno essere pianificati piani di dismissione delle attuali centrali di produzione da fonti fossili.

Per quanto riguarda gli edifici le nuove costruzioni dovranno tendere all’autosufficienza da solare a partire dal 2014, ed in particolar modo quelle pubbliche dovranno essere completamente autosufficienti entro il 2015.

Si tratta di una legge d’inizitiva popolare che fin dall’inizio ha riscosso piena condivisione delle forze politiche e dei cittadini tutti, in un contesto che negli ultimi anni non ha visto l’approvazione di un Piano energetico regionale.

Leggi il testo della legge.