Dopo che alcuni blog, tra cui anche il nostro, avevano ricordato come in concomitanza con la fine della moratoria mutui di Abi e consumatori, che scadrà definitivamente il 31 gennaio prossimo, non vi fossero ulteriori agevolazioni operative per aiutare i mutuatari in difficoltà con le rate, ed in particolar modo si stesse ancora aspettando il nuovo decreto attuativo del Fondo solidarietà gestito da Consap, ecco che arriva un’appello sia dall’Associazione Bancaria Italiana sia dalle rappresentanze dei consumatori.

Intanto nell’attesa del nuovo decreto, divenuto necessario dopo che la riforma Fornero aveva modificato i criteri di accesso al su detto Fondo, è previsto per domani un tavolo tra Abi e le 13 Associazioni dei consumatori, per discutere su un’altra eventuale proroga, eventualmente sarebbe la quinta, della moratoria sulle rate.

Tornando al Fondo solisarietà di Consap, ricordiamo che a differenza della moratoria Abi, dura 18 mesi e gli interessi maturati in tale periodo sono a carico dello stato, fino ad esaurimento fondi stanziati: tale agevolazione partita nel 2010, era poi quasi subito terminata per l’esaurimento dei fondi all’epoca di 20 milioni di euro.

bilancia_300p250_MOL