Una novità nella bioedilizia da un progetto del Politecnico di Barcellona che ha realizzato un calcestruzzo biologico che oltre ad aiutare l’ambiente darà anche un’aspetto migliore agli edifici in quanto su di esso possono crescere vegetazioni come licheni muschi.

Si tratta di un composto multistrato che permetterà di godere di un’ottimo isolamento termico per merito di dette piante che hanno la capacità di trattenere la componente termica dei raggi solari, nello stesso tempo assorbiranno la co2 in eccesso milgiorando la qualità dell’aria.

Per raggiungere questo risultato i ricercatori dell’Universitat Politècnica de Catalunya hanno realizzato questo materiale sovrapponendo diversi strati uno impermeabile, un’altro che lasci entrare l’acqua senza poi permetterne l’uscita così da dare il giusto nutrimento alla crescita delle piante, e poi quello dove appunto crescono le stesse.

Maggiori informazioni QUI.