La condizione del mercato italiano sui mutui per la casa fa sempre di più registrare un numero crescente di persone che, pur essendo interessate al finanziamneto, non riescono ad ottenerlo, nemmeno dopo aver magari ottemperato alle richieste di garanzia dell’istituto stesso.

Ma allora che fare, se per esempio si incorre in problemi con il venditore a causa di un mutuo che prima c’era ma ora non c’è più? Semplice ci si può rivolgere al prefetto in forma riservata e scritta, segnalando quanto è successo nell’ambito dell’istruttoria della pratica.

Questa novità, che vedremo nello sepcifico di seguito, ci giunge attraverso quel decreto, il numero 29 del 24 marzo 2012, poi convertito in legge numero 62 del 18 maggio 2012 che andava già a moficicare altri decreti e leggi di conversione, ma non entrimao nei meandri delle normative altrimenti non ci capiamo più.

In pratica se si sono riscontrati problemi relativi ad operazioni e servizi bancari il cliente può segnalarlo al prefetto che se lo riterrà opportuno segnalerà a sua volta l’evento all’Arbitro bancario finanziario e invierà comunicazione alla banca in questione (contenete il merito dell’istanza); svolta tale procedura l’Arbitro bancario ha 30 giorni di tempo per pronunciarsi. Il testo della legge recita precisamente al punto 1-quinquies:

Ove lo ritenga necessario e motivato, il prefetto segnala all’Arbitro bancario finanziario, istituito ai sensi dell’articolo 128-bis del testo unico di cui al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, specifiche problematiche relative ad operazioni e servizi bancari e finanziari. La segnalazione avviene a seguito di istanza del cliente in forma riservata e dopo che il prefetto ha invitato la banca in questione, previa informativa sul merito dell’istanza, a fornire una risposta argomentata sulla meritevolezza del credito. L’Arbitro si pronuncia non oltre trenta giorni dalla segnalazione.

Questa nuova normativa si applica a tutte le controversie derivanti dalla non erogazione del credito ed anche in altre circostanze meglio desxcritte nelle leggi di riferimento.

bilancia_300p250_MOL