Questo indice, molto conosciuto per chi segue il settore dei finanziamenti ipotecari, e che ormai da diversi mesi è ai minimi storici dall’inizio della storia dell’euro, anche dopo il recente scandalo che sembrerebbe vedere alcune banche averlo manipolato, non accenna ancora ad invertire il suo trend.

Tutti contenti coloro che stanno rimborsando il mutuo contratto subito prima l’acuirsi della crisi, quando gli spread applicati ai prodotti erano un terzo di quelli attuali, mentre non cambia quasi nulla sia per chi il mutuo lo a uqasi finito di pagare, visto il diminuire della quota interessi sulla rata con il passare del tempo, sia per chi lo deve ancora stipulare; infatti per questi ultimi la situazione sia di accesso al credito che inerenti le condizio0ni economiche dello stesso e tutt’altro che rosea è c’è poco da stare allegri.

Oggi i più diffusi tipi di euribor ai quali sono agganciati i prestiti variabili o indicizzati, quello a tre mesi e ad un mese, quotano rispettivamente 0,18% e 0,11%, in ribasso dall’ormai lontano luglio del 2011 e parallelamente alla diminuzione che c’è stata anche sul Bce passato dall’1,50% del periodo su detto, allo 0,75% di oggi.

Per quanto riguarda le più probabili previsioni per i prossimi cinque, si possono evincere dalle apsettative degli operatori sui contratti future scambiati sul mercato Liffe di Londra; secondo tali aspettative l’indice a tre mesi dovrebbe rimanere sotto quota 2% fino al 2018, oltre è praticamente impossibile andare non esistono strumenti che possano dare una fotografia così a lunga gettata.

Comunque sia le previsioni vanno prese come tali e non possono considerarsi attendibili al 100%, se infatti è vero che un mutuo variabile oggi è molto più conveniente rispetto al fisso, e altrettanto vero che repentini rialzi possono essere dietro l’angolo, specialmente in un momento finanziario come quello che vive l’eurozona.

Se stai pensando di accendere un prodotto variabile, prova questo preventivatore e confronta decine di diverse banche presenti sul nostro territorio; il servizio è gratuito.

bilancia_300p250_MOL