Costruire edifici sostenibili sta diventando, e dovrà in futuro esserlo sempre di più, il primario percorso da intraprendere nel contesto del piano energetico nazionale italiano, che ci vede a tutt’oggi grandi consumatori di energia che per la maggior parte viene ancora acquistata all’estero e oltretutto proviene da fonti non rinnovabili, per lo meno quella utilizzata dalla quasi totalità delle costruzioni.

Così nascono sempre più numerose iniziative per far conoscere e sensibilizzare le persone, ma anche e sopratutto le imprese, sul tema della bioedilizia, e su quanto le costruzioni a basso impatto ambientale possano migliorare le condizioni di vita ma anche l’aspetto economico.

In questo contesto il 15 dicembre prossimo, ci sarà questa nuova iniziativa organizzata di concerto tra i comuni di Anguillara, Bracciano e Trevignano e con la collaborazione di Naturalia-Bau, società distributrice di materiali e sistemi ecologici per il vivere sano.

L’evento si svolgerà dalle ore 15 in poi presso l’ex Consorzio agrario di Anguillara, e gli interventi principali verteranno su argomenti come il fotovoltaico e gli impianti a basso consumo, tecniche di costruzione ad alta efficienza ed i vari incentivi nazionali previsti per i diversi interventi, sia di nuova costruzione che di riqualificazione.

Maggiori informazioni sul sito del comune di Anguillara.