Visto che gli indici euribor sono su livelli bassi mai raggiunti fino ad ora dall’epoca della loro creazione, tutto ciò che è mutuo regolato in base agli stessi è attualmente molto conveniente.

Proprio come i classici finanziamenti variabili oppure come prodotti particolari quali quello con tetto massimo offerto da Cariparma Crèdit Agricole.

Si tratta di un tipo di prestito che prevede da contratto un tasso massimo applicabile pur essendo appartenente alla tipologia dei mutui indicizzati, pertanto l’importo della rata non potrà salire all’infinito, anche nel caso in cui gli indici tornassero a salire; unisce quindi il minore costo del variabile alla sicurezza di un tasso d’interesse massimo già preventivato fin dall’inizio.

Vediamo quindi le caratteristiche specifiche del prodotto di Cariparma; iniziamo col dire che è regolato in base Euribor a tre mesi, oggi pari allo 0,37%, al quale va aggiunto uno spread per formare quello che viene detto tasso finito; tale commissione, considerando una richiesta di euro 120 mila in 20 anni su un totale valore di 190 mila, è del 3,70%, al di sopra ovviamente degli spread per i mutui variabili puri visto che il rischio è molto più limitato.

Ora, sempre in considerazione della su detta richiesta, analizziamo tutti i costi di questo mutuo: il taeg, tasso che meglio di tutti definisce il vero costo del finanziamento, è pari al 4,39%, composto dalle due voci di cui sopra (indice e spread), più l’imposta sostitutiva (0,25% del capitale erogato per acquisto prima casa), l’istruttoria che nel nostro caso è di 1000 euro e perizia ed assicurazione obbligatoria incendio e scoppio stimate approssimativamente dalla Mutuisupermarket in euro 820 circa; inoltre vi sarà da corrispondere in più alla rata una commissione di 1,20 euro cadauna.

L’aspetto che determina la particolare caratteristica di questo mutuo è appunto il tasso massimo applicabile fissato da contratto, e non variabile, al 6,10%, di un po al di sopra degli attuali e più conevenienti tassi fissi.

Per quanto riguarda le finalizzazioni permesse andiamo dall’acquisto della casa, prima o seconda, alla ristrutturazione, mentre il loan to value massimo permesso è dell’80% per l’acquisto e del 60% per la ristrutturazione.

Per maggiori dettagli sull’offerta e per una richiesta di consulenza gratuita utilizza questo preventivatore; risposta entro 48 ore e parere di fattibilità della pratica.

bilancia_300p250_MOL