Sempre più contenti tutti quei mutuatari che stanno già rimborsando il prestito visto che il trend al ribasso dell’euribor, principale parametro che regola i mutui a tasso variabile, non accenna a fermarsi attestando i due indici maggiormente utilizzati (ad un mese e a tre mesi) su livelli mai raggiunti prima e rispettivamente 0,17% il primo e 0,44% il secondo.

Anche chi ancora deve stipulare il contratto può tirare un sospiro di sollievo in quanto gli spread applicati come commissione dalle banche sembrano restare invariati anche al diminuire degli indici su detti, pur comunque rimanendo su livelli che solo un anno fa avrebbero avuto il sapore dello strozzinaggio, diciamo nei dintorni del 3%.

Per esempio Webank, uno degli istituti con i tassi d’interesse più convenienti, per un’ipotetica richiesta di euro 140 mila da restituire in 30 anni applica una commissione del 2,80%, con una rata di 610 euro circa, tasso finito del 3,26% e taeg del 3,33%.

Quindi nella realtà dei fatti non si può dire ad oggi, specialmente per quanto riguarda il variabile, che i finanziamenti siano poi così onerosi, il problema però risiede nel fatto che tale medio basso costo è dovuto solo alla diminuzione degli indici che, proprio perchè molto ridotti, sono destinati a salire portando con loro rincari sulla rata che potrebbero divenire insostenibili.

Comunque sia la convenienza, per lo meno nell’immediato, del tasso variabile sul fisso è innegabile e caratterizzata mediamente da una differenza di costi di circa il 2%, che non è poco.

Per chi volesse accostarsi a questo tipo di finanziamento la strada da percorrere per dormire sonni tranquilli e quella che vede il mutuatario comportarsi come se dovesse stipulare un contratto di mutuo a tasso fisso; così facendo, cioè in poche parole dimensionando la rata in funzione del reddito calcolandola in base Irs, si potrà in futuro rimediare senza drammatiche ripercussioni anche a drastici aumenti degli indici.

Confronta in pochi secondi decine di diverse offerte delle principali banche italiane ed estere con questo strumento ed ottieni una consulenza gratuita e non impegnativa in meno di 48 ore.

bilancia_300p250_MOL