Come ormai è di dominio pubblico la crisi che imperversa sull’eurozona sta colpendo tutti i settori che trainano l’economia, tra i quali primo tra tutti quello immobiliare che porta con se un’enorme indotto attraverso l’edilizia e non solo.

Ma è possibile pensare ad una ripresa netta che ci faccia uscire dalla tanto temuta recessione in cui siamo? Alle condizioni attuali certamente no, vediamo perchè.

Prima di tutto iniziamo col dire che in linea di massima aumentare troppo le tasse per far tornare i conti può funzionare, a livello matematico, ma fino ad un certo punto in quanto se si calca troppo la mano, ed è proprio quello che sta succedendo e che ancora deve vedere il suo apice, si ottiene l’esatto contrario, cioè la gente consuma sempre meno fino ad un livello così basso da essere minore rispetto a quello da cui si è partiti.

Un esempio per capire il meccanismo; aumentano le sigarette e la gente inizia ad acquistare tabacco e cartine che costano molto meno e rendono di più, così il risultato finale, sempre a livello matematico, non cambia anzi è probabile che sia minore.

Tornando al nostro argomento, l’immobiliare, tra Imu e stretta creditizia ma come si può solo immaginare che si possa registrare anche una minima ripresa?

Nei prossimi mesi succederanno due cose, la prima caratterizzata da un’invasione del mercato di immobili vacanza che tante famiglie metterranno in vendita perchè impossibilitati nel pagamento della nuova tassa municipale, e la seconda che queste case non le comprerà proprio nessuno come già adesso, e in realtà da diverso tempo, succede visto l’enorme invenduto che c’è.

L’utlimo aspetto che “vieta” una ripresa del settore è la quasi totale mancanza di apertura del credito nei confronti delle famiglie che ovviamente non possono acquistare senza l’intervento della banca viste le quotazioni ancora alle stelle.

Se stai pensando di coronare il tuo sogno immobiliare e ti serve il mutuo prova questo strumento e richiedi una consulenza personalizzata, non si sa mai sia il tuo giorno fortunato; servizio gratuito.

bilancia_300p250_MOL