Tra i mutui maggiormente conosciuti ed utilizzati dagli acquirenti immobiliari c’è ormai anche il tasso variabile con tetto, fino ad una decade fa poco noto.

Il principale vantaggio di questo prodotto risiede nel fatto che il mutuatario può fruire di un tasso più basso (come attualmente è quello determinato dall’Euribor rispetto all’Irs) ma senza rischiare eccessivi ed insostenibili aumenti della rata.

Questo viene realizzato semplicemnete inserendo nel contratto un massimo tasso applicabile oltre il quale il costo del mutuo non potrà comunque salire a prescindere dalle oscillazioni del parametro di riferimento.

In questo frangente tale finanziamento può rivelarsi uno dei più vantaggiosi proprio perchè l’Euribor oggi, e le previsioni dicono anche per i prossimi tre anni, è basso.

Bnl Paribas, gruppo francese, dispone di questo tipo di contratto ed offre condizioni molto competitive, vediamo quali: immaginando un’ipotetica richiesta di euro 140 mila con piano d’ammortamento ventennale la rata iniziale oggi sarebbe di euro 760 circa, con Taeg del 4,24%, spread del 3,60% e tetto massimo fissato a quota 6,20%.

Si tratta di un prodotto disponibile solo online a queste condizioni, prevede spese d’istruttoria calcolate in funzione dell’importo finanziato (nel nostro caso 0,90% dell’erogato, cioè 1510 euro), assicurazione incendio e scoppio spalmata su ogni singola rata e pari ad euro 2,66 cadauna e costo della perizia di 250 euro.

Per maggiori dettagli sul mutuo in questione inserisci la tua richiesta in questo preventivatore gratuito, e richiedi se vuoi un parere di fattibilità per la tua specifica operazione.

bilancia_300p250_MOL