Il contesto generale è ancora quello dell’incertezza, delle difficoltà per l’ottenimento del mutuo e degli spread applicati dalle banche non proprio in linea con quelli che si registravano nemmeno un’anno fa.

Sembra quindi necessario evidenziare quelle situazioni, anche se non così radicate e consolidate, che mettono in luce miglioramenti sulle condizioni economiche dei finanziamenti immobiliari.

Secondo il portale della Mutuionline.it nel mese di giugno 2012 le offerte di mutuo fisso a trenta anni, e non solo, sono maggiormente convenienti rispetto al mese precedente; nello specifico parliamo di una riduzione del tasso finale dello 0,60%.

Ovviamente questo minore costo è dovuto al ribasso dell’indice Eurirs, sceso nel corrente mese sotto il 2%, e non ad un taglio degli spread che comunque per mutui non indicizzati rimangono ben al di sopra del 3%, vediamo quindi oggi quale è il prodotto più competitivo.

Considerando una richiesta di 130 mila euro da restituire in 30 anni con loan to value del 60%, difficile attualmente ottenere di più, Intesa San Paolo è sul primo gradino del podio con una rata di euro 729 circa, tasso finito del 5,40 e Taeg del 5,67%.

Per maggiori dettagli sulla specifica offerta e per confrontare decine di diverse banche utilizza questo preventivatore gratuito.

bilancia_300p250_MOL