Se la crisi sta mettendo in serie difficoltà il sistema bancario facendo drammaticamente ridurre l’erogazione di credito per l’acquisto della casa, banca Mediolanum è in netta controtendenza rispetto a questo andamento che accomuna la maggior parte degli istituti.

Questo è quanto rileva l’osservatorio Assofin (Associazione del Credito al Consumo e Immobiliare) secondo cui detta banca nei primi quattro mesi del 2012, cioè da gennaio ad aprile, ha aumentato, rispetto allo stesso periodo del 2011, l’erogazione di denaro del 126% per una totale somma di circa 235 milioni di euro.

Questi dati sono stati comunicati nell’ambito della presentazione della gamma mutui Mediolanum Freedom e nello specifico del prodotto con spread decrescente.

Si tratta di un finanziamento innovativo regolato a tasso variabile in base Euribor a tre mesi, che prevede una diminuzione dello spread all’aumentare dell’indice di riferimento così da mitigare eventuali rialzi della rata altrimenti troppo onerosi.

Oltre questa particolare soluzione, comunque ottimale visti gli attuali livelli bassi dell’Euribor, Mediolanum dispone anche sia del tasso variabile con rata costante che del tasso misto.

bilancia_300p250_MOL