I principali parametri che regolano i mutui a tasso fisso e variabile sono a livelli ormai prossimi ai minimi mai registrati (Euribor 1 e 3 mesi 0,40% 0,70%, Irs a 20 anni 2,56%)

Quale allora la scelta migliore per il potenziale mutuatario? Se si considera la situazione solo in un’ottica di importo della rata ad oggi considerando la stessa richiesta, per esempio 120 mila euro da rimborsare in 20 anni, il guadagno iniziale è netto a favore del mutuo indicizzato o variabile.

Infatti in base ai dati su detti oggi la differenza in euro sulla mensilità da corrispondere sarebbe di circa 160 euro, che in un’anno comporterebbe un risparmio nei dintorni dei 2000 euro.

Certo quando si tratta di tasso variabile nulla esiste di certo in particolar modo in un momento del mercato che praticamente naviga a vista nel tentativo di normalizzare i debiti sovrani dell’eurozona, responsabili di questa crisi finanziaria.

Le più probabili previsioni, per quanto riguarda gli euribor, danno tale indice ancora sotto la soglia dell’1% almeno fino al settembre del 2014, periodo oltre il quale nel caso in cui la rata divenisse troppo onerosa esiste sempre la possibilità di effettuare una surroga; comunque sia va ricordato, ad onore del vero, che si tratta pur sempre di previsioni derivate dalle aspettative degli operatori sul mercato di riferimento in questo caso quello dei contratti future sull’euribor quotati sul Liffe di Londra.

In questo contesto la migliore strada percorribile è senza dubbio quella del tasso misto che permette di sfruttare l’ottimo momento degli euribor sapendo già che allo scadere di un periodo di tempo prefissato da contratto (per esempio 24 mesi) il finanziamento diverrà fisso alle condizione bloccate il giorno del rogito notarile.

Infine è bene ricordare che, tutte le informazioni che si possono reperire su internet, vanno considerate solo come un punto di inizio nel percorso che ci porterà alla stipula di questo contratto, e che prima di impegnarsi con una banca è sempre necessario avvalersi della consulenza di professionisti qualificati.

 

bilancia_300p250_MOL