In un contesto che vede gli indici che regolano i principali tassi variabili al di sotto dell’1%, ma gli spread applicati ancora elevati, le più auspicabili soluzioni per la ricerca del risparmio senza correre eccessivi rischi di rialzo rata, sono senza ombra di dubbio il mutuo a tasso misto e quello variabile con cap rate, o tetto massimo.

Proprio di quest’ultimo tipo di contratto vogliamo parlare oggi visto che Banca Popolare di Milano, tramite la Mutuionline, offre condizioni esclusive per mutuatarti fino a 30 anni di età; vediamo quali.

Iniziamo col dire che la rata è composta dall’Euribor a tre mesi più lo spread applicato, che nel caso ipotizzato di seguito e cioè 140 mila euro da rimborsare in 20 anni con un loan to value del 70% (il massimo consentito), sarà del 3,10%, mentre la rata da corrispondere sarà di euro 838 circa con Taeg al 4,04% e tetto massimo fissato al 6,50% quindi leggermente al di sopra di un normale tasso fisso.

La peculiarità di questo mutuo consiste nel fatto che anche al verificarsi di drammatiche oscillazioni al rialzo dell’indice di riferimento, la mensilità non potrà comunque salire oltre la soglia prefissata da contratto, e questo permette al cliente di sapere fin da subito se la massima spesa mensile sarà per lui sostenibile, potendo nel contempo giovare anche di eventuali ribassi del mercato, comunque ad oggi poco probabili visti i livelli dell’Euribor vicini ai minimi storici.

Per quanto riguarda le finalità consentite abbiamo l’acquisto e la ristrutturazione della casa, il piano d’ammortamento potrà andare dai 10 fino ai 30 anni e ci saranno circa 550 euro di spese iniziali comprensive di perizia e istruttoria.

Oltre tali costi deve essere aggiunto anche il premio per la polizza incendio e scoppio, meglio indicato nella scheda del mutuo in questione, e l’imposta sostitutiva che nel nostro esempio e considerando un’acquisto prima casa sarà di euro 350.

Per chi fosse interessato a richiedere un preventivo relativo a questo prodotto può farlo direttamente da QUI; le condizioni economiche su dette sono valide solo per richieste effettuate entro il 31 maggio 2012 ed erogate entro il 29 giugno stesso anno.

bilancia_300p250_MOL