Attualmente accendere un mutuo per l’acquisto di una casa non è certamente un’operazione facile, ma nonostante questo seguendo alcuni piccoli accorgimenti potremo per lo meno risparmiarci inutitili perdite di tempo.

Prima di tutto iniziamo col dire che pur essendoci istituti di credito che promettono erogazioni del 100% sul totale valore dell’immobile, oggi chiedere condizioni del genere significa ricevere un no nel 99% dei casi; anche se comunque sia tentare non nuoce mai, leggi tutto.

In secondo luogo prepariamoci, se non disponiamo di un contratto a tempo indeterminato, a dover sopportare tassi più onerosi ed assicurazioni aggiuntive per perdita del lavoro e via dicendo.

Comunque sia anche in presenza di un lavoro stabile, ottenere un loan to value maggiore del 70% non sarà impresa facile, se non si mettono sul piatto adeguate garanzie.

Ovviamente se esiste l’eventualità che un genitore possa funzionare da garante, sarà ben accetto dalla banca e le possibilità di una delibera si alzeranno drammaticamente.

Il mutuo oggi non è cosa per tutti, come sottolinea anche il gruppo Teconocasa che in recente report evidenzia come la quasi totalità dei finanziamenti siano stati accessi da persone che già disponevano di somme fino alla metà del totale.

Se sei alla ricerca del mutuo per realizzare il tuo sogno immobiliare, prova questo preventivatore, ti permetterà di confrontare diverse offerte aggiornate in termini di tasso, ed eventualmente richiedere una predelibera reddituale per farti un’idea dell’effettiva fattibilità della tua pratica; servizio gratuito.

bilancia_300p250_MOL