Proprio come recentemente voci di corridoio davano per plausibile, dopo il ritorno della fiducia nel debito italiano e la maxi operazione di rifinanziamneto della BCE, si scorge da parte di alcune banche una, se pur ancora piccola, riduzione degli spread.

Oggi infatti il sito della Mutuionline come miglior prodotto indicizzato per l’acquisto della casa offre quello di Webank, vediamo quindi tasso, spread, taeg e spese correlate.

Ipotizzando una richiesta di euro 180 mila da rimborsare in 25 anni avremo da corrispondere una rata mensile di circa 908 euro, composta come su detto dall’indice di riferimento, oggi pari allo 0,95% più uno spread del 2,60%.

Aggiungendo poi i costi correlati si arriva ad un’indice sintetico di costo del 3,66%, nel quale sono comprese, istruttoria, perizia ed assicurazione obbligatoria (in questo caso specifico gratuite) e l’imposta sostitutiva che per l’acquisto della prima casa è dello 0,25% calcolato sulla somma erogata, equivalenti nel nostro esempio ad euro 450.

Per chi volesse fruire di un pacchetto assicurativo vita e multirischi, facoltativo per il cliente e non condizionante per la delibera, è prevista un’ulteriore riduzione della commissione fino a meno 0,10%.

Tale polizza aggiuntiva ha un costo, se solo vita, dell0 0,16% annuo calcolato sul capitale residuo e quindi decrescente col passare degli annui, mentre per la vita e multirischi il premio è in soluzione unica (da versare al momento della stipula) ed ammonta all’1,50% del capitale finanziato; nel nostro esempio di cui sopra la somma da corrispondere sarebbe di euro 2700.

Le condizioni su dette sono valide per mutui richiesti entro il 15 marzo 2012 ed erogati entro il 30 aprile; è richiesta l’apertura di un conto corrente di pari intestazione, che ricordiamo essere a zero spese, e per tutti i nuovi clienti ci sono sei mesi di bollo gratuiti.

Richiedi ora il tuo preventivo gratuito direttamente da QUI riceverai risposta sulla fattibilità della tua richiesta entro 48 ore lavorative.

Nota bene, le condizioni di spread variano in funzione sia del Loan to value che del capitale richiesto, comunque entro un massimo del 2,90%. Per conoscere nei minimi dettagli l’ìofferta recensita sopra leggere attentamente i fogli informativi disponibili anche sul sito della Mutuionline.

bilancia_300p250_MOL