Visto che è ormai assodato che uno dei principali motivi per il quale il settore immobiliare sta vivendo una situazione di forte stallo è la stretta creditizia operata dalle banche di concerto anche con spread applicati altissimi, andiamo a vedere quali segnali “positivi” si possono individuare in questo contesto.

Prima di tutto iniziamo col dire che ancora oggi, a parte pochi istituti che vedremo di seguito, la quasi totalità dei finanziamenti ipotecari sul mercato comporta condizioni economiche a dir poco onerose; consideriamo allora un’ipotetico mutuo di 100 mila euro da rimborsare in 20 anni (tasso fisso) ed esaminiamo i tassi d’interesse dei principali finanziatori italiani, mettendo in luce quelli più cari.

Analizzeremo alcune delle più popolari banche sotto il profilo del Taeg che meglio rappresenta il vero costo del mutuo essendo comprensivo di tutte le voci di spesa correlate.

I dati seguenti sono estrapolati in parte dalla Mutuionline ed in parte dalla Mutuisupermarket due dei broker maggiormente conosciuti sul web.

Sicuramente uno dei più onerosi attualmente è quello di Barclays a quota 9,11%, segue Carige con il 7,52%, Banca Sella 7,03%, Bpm con 6,96%, Intesa San Paolo 6,67% e Bnl con il 6,64%.

Questa la graduatoria attuale tralasciando i tre migliori trovati che ora elencheremo di seguito, e si tratta per l’appunto di Cariparma con il 6,50%, Webank con il 6,23% e primo classificato Iwbank con il 5,89%.

Da notare che se andassimo ha verificare la classifica di cui sopra considerando la rata mensile i risultati sarebbero diversi, ma va sempre ricordato che è l’indice sintetico di costo (ISC o Taeg) che conta veramente, in quanto anche in presenza di una mensilità più bassa è possibile che non ci si trovi davanti al mutuo migliore sotto il profilo economico.

Per questo quando si tratta di dover accendere un finanziamento immobiliare è necessario vagliare tutti gli aspetti quali perizia, istruttoria, commissioni d’incasso, assicurazioni obbligatorie e facoltative che pure vanno prese in considerazioni perchè molto utili, e tutte quelle spese direttamente correlate al mutuo che non sono rappresentate nella rata.

Confronta con i tuoi occhi i prodotti più performanti con questo preventivatore, potrai anche richiedere un parere di fattibilità della tua pratica completamente gratis.

bilancia_300p250_MOL