Considerato lo scenario attuale del settore mutui, che vede non poche difficoltà nell’accensione del finanziamento da parte delle famiglie, è sempre più necessario interpretare con cura la vasta offerta che esiste sul mercato, anche in un momento come questo di forte stretta creditizia.

Il morale della favola è che se si riesce ad ottenere il mutuo, facciamo in modo che sia quello giusto per noi e per le nostre tasche.

Oggi con l’aiuto del computer e della rete, è molto facile paragonare diverse offerte nello stesso momento, con strumenti, come quelli disponibili sulla Mutuionline.it, che in un click mostrano i migliori prodotti disponibili aggiornati giornalmente.

Andiamo quindi ha verificare quali sono i più convenienti finanzaimenti immobiliari per acquistare la casa sia a tasso fisso che variabile.

Ricordiamo che la differenze fndamentali che esistono tra i due tipi di contratto di cui sopra, stanno nel fatto che il primo comporta la corresponsione di una rata prestabilita che non cambia mai per tutto il piano di rimborso, mentre nel secondo caso la mensilità varia, in funzione di diversi indici che possono essere l’Euribor o il BCE, che , in linea di massima, rappresentano l’andamento dei mercati.

Tornando alla scelta del migliore prodotto, ad oggi stando ai dati presenti sul sito del mediatore su citato, e considerando un’erogato di 100 mila euro da rimborsare in 20 anni con un loan to value del 50%, riscontriamo che sotto il profilo del Taeg, che è quel tasso che rappresenta in modo più veritiero il costo del mutuo perchè comprensivo di tutte le spese accessorie allo stesso, il meno oneroso a tasso fisso è quello di Webank con una rata di 701 euro circa ed un Taeg del 5,92%.

Per quanto invece riguarda il tasso variabile sul primo gradino del podio troviamo BNL Paribas con taeg al 3,95% ed una rata di euro 587 circa.

Chiaramente questi valori sono indicativi solo per l’erogato e la durata su detti, mentre per ogni singola richiesta sarà necessario ottenere un preventivo personalizzato in funzione delle proprie esigenze sia d’importo che di longevità del piano d’ammortamento, inoltre va ricordato che le condizioni economiche applicate potrebbero cambiare anche in funzione della situazione lavorativa e creditizia del richiedente.

Per richiedere un preventivo specifico utilizza questo strumento gratuito, che ti permetterà di avere in due giorni lavorativi un parere di fattibilità dalla banca perla tua personale pratica.

bilancia_300p250_MOL