Il mutuo a tasso variabile di Che Banca regolato in base euribor ad un mese è uno dei migliori prodotti attualmente presenti sul mercato, offerto dalla Mutuisupermarket, dopo quello di BNL.

Si tratta del “Mutuo risparmio” un finanziamento ipotecario con gestione online, che può erogare fino all’80% del valore dell’immobile da ipotecare, partendo da un minimo di 50 mila euro, può essere finalizzato solo all’acquisto della prima casaed avere durate del piano d’ammortamento dai 10 fino ai 30 anni.

La rata si compone dei soliti due fattori, l’indice in questione, oggi pari allo 0.74% e lo spread fissato al 3,55%, non proprio competitivo ma sicuramente nella media del momento, considerate le attuali condizioni del settore.

Volendo fare un esempio pratico utilizzando gli strumenti del broker di cui sopra, ed ipotizzando una richiesta di euro 150 mila da rimborsare in 20 anni, ad oggi la rata mensile da corrispondere sarebbe di 932 euro circa, con tasso d’interesse del 4,29%, che è la sommatoria dei due parametri caratterizzanti della rata, ed un Taeg del 4,54%.

Visto che in quest’ultima percentuale maggiormente rappresentativa del costo del mutuo, il Taeg appunto, sono comprese anche tutte le altre voci di spesa pertinenti allo stesso, ancdiamo ad analizzarle una ad una.

Per quanto riguarda le spese per istruire la pratica, sono pari ad euro 1000, mentre la perizia immobiliare avrà un costo di 250 euro.

L’assicurazione incendio e scoppio invece nel nostro specifico caso ammonterà ad euro 450, che potranno essere corrisposte dal mutuatario o in unica soluzione (pari allo 0,15 per mille della somma erogata moltiplicato la durata del mutuo), oppure spalmate su tutta la durata in questo caso il premio mensile sarà dello 0,20 per mille sempre dell’importo finanziato diviso 12.

Non ci sono altre spese periodiche o di gestione pratica annuali o mensili, ma c’è la possibilità di vedere ogni mese la quota interesse che compone la rata ridotta in funzione della giacenza media in denaro presente sul conto corrente appositamente aperto ed annesso al mutuo; questa opzione viene detta offset.

Infine ricordiamo che l’erogazione materiale dei soldi può avvenire in entrambe le modalità conosciute, e cioè o contestualmente alla stipula del rogito notarile di compravendita, oppure svolte le formalità per il consolidamento dell’ipoteca; in quest’ultimo caso solo se il venditore è soggetto a fallimento.

Le nostre conclusioni su questo prodotto di Che banca, sono positive, nonostante non sia, in termini di tasso d’interesse il migliore in assoluto, ma dia ancora la possibilità di richiedere fino all’80% di loan to value, aspetto tutt’altro che scontato ad oggi.

Richiedi un parere di fattibilità per il mutuo recensito, oppure confronta altre centinaia di diverse offerte presenti sul portale della Mutuisupermarket, direttamente da QUI; gratis e non impegnativo.

bilancia_300p250_MOL