Sotto il profilo della sicurezza e della certezza sul futuro per programmare la propria vita in termini economici certamente il mutuo a tasso fisso, sopratutto in momenti come questi di forti tensioni economiche, è maggiormente indicato in quanto mette il mutuatario al riparo da eventuali oscillazioni del mercato creditizio, di qualsiasi entità esse siano.

C’è però l’altro lato della medaglia che vede questo tipo di mutui molto più onerosi di quelli così detti indicizzati o a tasso variabile, cioè quei tipi di finanziamenti che variano l’importo della rata o la durata del piano d’ammortamento (a seconda del tipo di contratto se con rata costante o no) in funzione del costo del denaro e dei relativi parametri di riferimento.

Anche nella situazione odierna che vede i tassi finiti dei principali mutui per la casa aumentati notevolemnte a causa dei rincari sugli spread derivati dalle difficoltà delle banche nel rifinanziarsi, se paragoniamo il variabile al fisso ci accorgiamo subito che la convenienza, per lo meno sulla breve gettata visto che sul futuro non ci sono certezze, è garantita.

Infatti andando a confrontare su uno dei più noti portali di settore, la Mutuisupermarket, la differenza che esiste tra una rata regolata a tasso fisso e un’altra a tasso variabile, considerando ovviamente lo stesso importo e durata, è ancora sensibile.

Per un’ipotetico importo di 150 mila euro da rimborsare in 30 anni il miglior prodotto che detto broker offre sia a tasso fisso che variabile è quello di Iwbank con una differenza sull’importo della rata di ben 160 euro circa.

Quindi per quanto possano aumentare (anche se è difficle pensare che salgano più di così) i tassi ora che si neutralizzi questo differenziale ce ne passa di acqua sotto i ponti, ed inoltre non bisogna dimenticare che, anche nell’ipotesi comunque piuttosto remota visto anche il recente intervento dei principali istituti centrali volto a mitigare la situazione, di grossi inasprimenti sul costo del denaro esiste sempre la possibilità della surroga, cioè quel meccanismo che permette di trasferire l’ipoteca presso un’altra banca in cerca di condizioni economiche migliori.

Cerca i migliori mutui a tasso fisso e variabile con questo calcolatore, potrai anche richiedere un parere di fattibilità alla banca per la tua specifica pratica di mutuo, risposta in 48 ore.

bilancia_300p250_MOL