Quello che forse molti italiani si aspettavano dopo le dimissioni del vecchio premier e la nascita del nuovo governo Monti era una più o meno un’immediata riduzione dell’ormai famoso differenziale tra titoli di stato italiani BTP a dieci anni e Bund tedeschi di riferimento, con le auspicabili ripercussioni sul costo dei mutui per la casa che tale riduzione porterebbe con se.

Ma come funziona tutto questo meccanismo che spesso nemmeno i nostri politici sanno spiegare? Il concetto non è poi così diffcile vediamo quindi come fare un po di chiarezza anche per quei cittadini che non sono esperti economisti.

Innanzi tutto ricordiamo che gli spread dei mutui ipotecari che da alcune settimane si sono più che raddoppiati e che non accennano a scendere, sono giunti a questi livelli a causa dei maggiori costi che le stesse banche devono sostenere per rifinanziarsi e quindi avere capitali disponibili da prestare a famiglie ed imprese.

Il fatto che gli istituti di credito abbiano questi problemi deriva proprio dal su detto differenziale che orbita intorno ai 500 punti da diverse settimane, e che oggi per la prima volta è in leggero ribasso ed ha visto la borsa di Milano aprire in positivo.

Per chi non è del mestiere il concetto da capire è che più aumentano i rendimenti dei titoli di stato a breve gettata (dati dal differenziale), più significa che non c’è certezza verso il futuro economico del paese, pertanto eventuali creditori debbono maggiormente tutelarsi alzando i tassi d’interesse.

Ad oggi ancora i migliori mutui che si possono trovare non vanno al disotto del 3,80% per tassi variabili e del 5,20% per tassi fissi visti entrambi sotto il profilo del Taeg; due esempi con tali aliquote per un’importo erogato di 150 mila euro da rimborsare in 25 anni sono quelli di Ing Direct e BHW (attualmente i due migliori prodotti sul mercato) che comporterebbero rispettivamente una rata di euro 834 circa nel primo caso, e di euro 899 nel secondo.

Prova questo strumento di comparazione, è gratuito e ti permetterà di confrontare centinaia di diverse offerte, con la possibilità di richiedere una predelibera reddituale alla banca da te preferita; risposta in 48 ore.

bilancia_300p250_MOL