Sostituire il mutuo può essere un’operazione conveniente sopratutto quando c’è la possibilità di richiedere liquidità aggiuntiva che in periodi di crisi come quello attuale ovviamente può far comodo, specialmente quando il contratto di mutuo in essere si può rinegoziare senza provocare grossi incrementi della rata.

Se per esempio dobbiamo rimborsare un mutuo di 100 mila euro in 20 anni quasi sicuramente, ma bisogna vedere quanta differenza esiste tra il tasso d’interesse attuale e quello dell’epoca dell’erogazione, richiedendo del denaro in più e allungando nello stesso tempo la durata del piano d’ammortamento, molto probabilmente la rata non fluttuerà in modo sensibile.

IWBank dispone del prodotto dedicato a questa finalità, che oggi attraverso la Mutuisupermarket presenta un taeg del 5,27% con una rata composta dall’Eurirs (quindi si tratta di un tasso fisso) più uno spread del 2% fino a concorrenza del residuo capitale, e del 2,50% per la liquidità aggiuntiva.

A differenza della surroga la sostituzione è caratterizzata dalla presenza di costi relativi alla parcella del notaio che dovrà stipulare un vero e proprio contratto di mutuo appunto in sostituzione del vecchio, ma con l’istituto IWBank non ci sono altre spese correlate, ed infatti perizia, istruttoria ed assicurazione incendio e scoppio sono gratuite.

Come per la maggior parte dei finanziamenti immobiliari è richiesta l’apertura del conto corrente presso la banca in questione che erogherà fino all’80% del valore dell’immobile come valutato dalla perizia effettuata dalla banca, inoltre ricordiamo che nel caso si voglia procedere all’estinzione anticipata andrà corrisposta una penale pari al 3% calcolata sul capitale abbattuto.

Confronta con questo calcolatore le migliori offerte di mutui per la sostituzione attualmente presenti nel web e richiedi una predelibera gratuita e senza impegno per la tua personale pratica riceverai risposta dalla banca entro due giorni lavorativi.

bilancia_300p250_MOL