Banca Popolare di Bari, istituto divenuto leader nel sud Italia, mette a disposizione dei suoi clienti potenziali mutuatari una gamma completa di finanziamenti ipotecari per la casa, dal semplice e conosciutissimo tasso fisso fino a prodotti più articolati come il mutuo a tasso variabile e rata costante, prestito immobiliare del quale parleremo in questo articolo.

Si tratta appunto di un mutuo per l’acquisto della prima casa regolato in base Euribor a tre mesi più uno spread che aumenta all’aumentare della durata del piano di rimborso partendo da un minimo dell’1,40% fino al massimo di 1,70%; la differenza tra un semplice mutuo a tasso variabile e questo a rata costante sta nel fatto che il primo aumenta o diminuisce l’importo della rata in funzione delle osclillazioni del costo del denaro, mentre il secondo in base alle stesse oscillazioni varia la durata del piano d’ammortamento, mantenendo, da qui il nome, la rata sempre uguale.

In parole povere per intenderci all’aumentare dei tassi d’interesse aumenterà anche la durata del mutuo, mentre al diminuire si ridurrà; ovviamente questo meccanismo funziona fino ad un certo punto nel senso che oltre una certa durata non sarà possibile andare anche all’aumentare dei tassi; a quel punto ad aumentare sarà l’importo della rata come un normale tasso variabile.

Le durate iniziali previste per questo mutuo di Banca Popolare di Bari vanno dai 10 fino ai 25 anni, mentre il massimo importo erogabile è pari all’80% del valore dell’immobile determinato dalla relativa perizia che ha un costo che va dai 250 euro fino ai 600 secondo l’importo periziato.

Per maggiori informazioni su questo mutuo acquisto casa vai QUI potrai calcolare la rata del tuo mutuo in pochi secondi ed accedere alle condizioni esclusive della Mutuionline, non che confrontare le offerte di più di 40 diversi istituti di credito, scopri le offerte di mutui a settembre 2011.

bilancia_300p250_MOL