Nell’ambito del programma di sostegno per i giovani chiamato Diritto al futuro e su iniziativa del Ministro della gioventù Giorgia Meloni dal primo settembre scorso per le giovani coppie fino ai 35 anni d’età è disponibile un Fondo di Garanzia per l’accesso ai Mutui.

Tale fondo, che è gestito da Consap Spa, ammonta a 50 milioni di euro, atti a costituire appunto presso le banche aderenti (che ad oggi sono Intesa san Paolo, Monte dei paschi e Unicredit), garanzie aggiuntive a quelle che i potenziali mutuatari possono disporre per loro conto.

Hanno accesso a tale iniziative non solo le coppie di età come su indicato, ma anche i single con figli minori a carico, ma in entrambi i casi si dovranno possedere detrminati requisiti.

Primo l’immobile dovrà necessariamente essere acquistato come prima casa, non potrà eccedere la superficie di 90 metri quadrati, non dovrà appartenere a specifiche categorie catastali e nello specifico A1 A8 e A9 (immobili di lusso).

Per quanto riguarda invece i richiedenti l’uitilizzo del fondo potranno accedervi anche coloro che non dispongono di una situazione lavorativa consolidata (a tempo indeterminato) ma solo a patto che appartengano a nuclei famigliari con reddito Isee inferiore ai 35 mila euro.

Ricordiamo infine che si può accedere all’agevolazione sul mutuo solo se lo stesso non eccede i 200 mila euro d’erogato e comunque per non più di 75 mila euro garantiti dallo stesso; cioè ipotizzando un mutuo di 150 mila euro, una metà sarà garantita dal fondo mentre l’altra dovrà esserlo dai mutuatari stessi.

Trova i mutui per l’acquisto della prima casa delle banche aderenti con questo strumento, e richiedi un parere di fattibilità della tua personale pratica di mutuo.

Maggiori informazioni e modulo per la domanda QUI

bilancia_300p250_MOL