Il Consiglio regionale pugliese attualmente sta lavorando per effettuare modifiche al testo sul piano Casa, che saranno modifiche sia di tempo che di contenuto.

Per l’assessore Barbanente l’obbiettivo è quello di concludere l’iter di modifiche entro luglio, prorogando il piano in scadenza a fine estate (25 settembre),

ed eliminando totalmente o parzialmente quei vincoli che come in altre regioni d’Italia avrebbero impedito la corretta riuscita della legge ed il relativo rilancio dell’edilizia.

Ricordiamo infine considerando che il decreto sviluppo contiene anche norme per la modifica dei titoli abitaivi e che è ancora oggetto di cambiamenti, che potrebbero presentarsi dei problemi qualora la nuova legge sul Piano casa in Puglia venga definitivamente approvata prima di queste eventuali modifiche, per questo l’assessore Barbanente ha fatto presente che sarà necessario ultimare le modifiche dopo il 12 di luglio.

bilancia_300p250_MOL