Recenti dati dell’Agenzia del Territorio danno la città di Genova come uno dei capoluoghi più cari d’Italia, e con le quotazioni dei beni immobiliari in aumento di circa il 5%.

Il costo medio al metro quadrato è secondo la media effettuata da portale del settore immobiliare.it di circa 2900 euro.

La zona in assoluto più cara dal punto di vista dell’immobiliare è di sicuro Nervi con i suoi quasi 5500 euro metro, seguono Albaro, Carignano e Quinto mediamente su circa 4200-4300 euro metro.

La crescita delle quotazioni sul residenziale immobiliare ha portato nella città di Genova un’aumento anche dei canoni di locazione che mediamente salgono di circa 300-400 euro all’anno.

In media in città per affittare un trilocale, quindi la classica casa che come superficie e vani va bene per una famiglia, ci vogliono circa 800 euro mese, mentre il taglio più piccolo (bilocale) magari idoneo per una giovane coppia anche con un bimbo piccolo può costare fino a 650 euro.

bilancia_300p250_MOL