Una volta individuato l’immobile d’acquistare, calcolata la rata del mutuo che puntualmente non mancherà e fatti tutti i conti del caso, per avere maggiore tranquillità potrebbe essere auspicabile accostarsi anche a quello che la banca chiamerebbe un prodotto correlato.

In questo caso parleremo di un’assicurazione che coprirà l’importo della rata nel caso in cui la parte mutuataria non sia più in grado di corrisponderla per un periodo limitato nel tempo oppure per l’intera durata del mutuo.

Proprio in questi ultimi tempi si sta registrando un aumento di persone che acquistano anche questo tipo di garanzia che nel caso di infortuni, o decesso del mutuatario sono come si suol dire una manna dal cielo.

Certamente un tipo di soluzione del genere non è gratuita, ma anzi piuttosto costosa, ed infatti il suo costo può variare da un 3-5% dell’importo totale erogato, quindi nel caso di un mutuo di 200 mila euro, l’assicurazione per coprire il pagamento della rata sarà pari ad euro 6-10 mila circa, che potranno essere o corrisposti in unica soluzione all’inizio, oppure dilazionati insieme alla rata del mutuo.

bilancia_300p250_MOL