Secondo un recente rapporto emesso da Bankitalia sull’andamento del mercato immobiliare nel nostro paese, nei primi tre mesi del 2011 i prezzi medi degli immobili sono scesi, ma nonostante questo non sembra che il numero delle compravendite abbia ripreso a salire, anzi.

Attraverso questa indagine che è stata condotta, è emerso che quasi il 70% dei mediatori immobiliari, nel primo trimestre del 2011 è riuscito a concludere un solo affare, percentuale questa che si innalza se si guarda al sud Italia dove le agenzie immobiliari che hanno venduto un solo immobile nei primi tre mesi dell’anno sono ben il 76%.

Intanto ad un aumento delle difficoltà a vendere coincide anche un’aumento di coloro che mettono in vendita il proprio immobile, infatti sempre secondo il rapporto su citato, il 41% circa di agenzie dichiara che nei primi tre mesi del 2011 rispetto al precedente trimestre è aumentato il numero di incarichi di vendita acquisiti, ed anche lo sconto che i proprietari devono effettuare per concludere la compravendita è salito..

Infine risulta in aumento anche la percentuale d’indebitamento rispetto al totale dell’acquisto della casa che sale dal 71,3% del precedente trimestre, al 71,5% dei primi tre mesi 2011.

bilancia_300p250_MOL