Dopo che già nel decreto Milleproroghe, più di una volta si tentò d’inserire il blocco delle ruspe nella regione Campania, senza successo, ora è Silvio berlusconi in persona a dichiarare che avrebbe già pronto un provvedimento per fermare le demolizioni fino a fine anno.

Secondo il Premier fermare le demolizioni fino alla fine del 2011 darebbe la possibilità di trovare una soluzione definitiva alla situazione campana,

che negli utlimi dieci anni ha visto 1 immobile su tre essere edificato senza i dovuti permessi e quindi in abuso edilizio.

Ovviamente dure le critiche di Legambiante che vede nell’eventuale blocco delle demolizioni la sconfitta dello stato nei confronti dell’illegalità e della malavita organizzata; lo stesso Calderoli si vede contrario all’iniziativa.

bilancia_300p250_MOL