Da una recente analisi del gruppo Tecnocasa si evince che i tempi medi per effettuare la compravendita sono ancora in aumento.

I dati sono riferiti all’esame del periodo di un anno che va dal gennaio 2010 a gennaio 2011.

La media parla chiaro dall’anno scorso il tempo necessario per la vendita dell’immobile è salito di 12 giorni passando da 156 giorni del gennaio 2010, ai 168 di gennaio corrente anno.

Sono state prese in esame diverse realtà per effettuare la statistica, dalle grandi metropoli e relative zone limitrofe, ai capoluogjhi di provincia.

Nello specifico maggiore tempistica è necessaria per la compravendita di immobili nei capoluoghi di provincia, contro le metropoli che vedono tempi più ristretti ma comunque in aumento rispetto all’anno passato.

In assoluto le città che segnano tempistiche maggiori sono Verona, Palermo e Bari, con rispettivamente 215, 192 e 190 giorni.

Certamente il fatto che il tempo necessario alla vendita sia in aumento sta a significare che i prezzi di vendita non rispecchiano la richiesta del potenziale acquirente.

bilancia_300p250_MOL