La nuova legge sul Piano casa in Campania (numero 1/2011) emessa in modifica della precedente 19/2009 necessita di alcuni chiarimenti che saranno pubblicati nelle linee guida entro metà febbraio.

Nello specifico i chiarimenti riguarderanno articoli della su citata legge inerenti ampliamenti, sottotetti e demolizioni e ricostruzioni.

Per quanto riguarda i sottotetti vi sarà la possibilità di adibirli ad uso abitazione come previsto dalla legge 15/2000 solo nel caso in cui siano stati realizzati in modo leggittimo o comunque che siano stati sanati entro il 28 novembre del 2000.

Vengono eliminati gli obblighi di intervenire solo sulle prime case uni e bifamigliari e sarà possibile intervenire anche su edifici che abbiano al massimo tre piani sopra terra esclusi eventuali sottotetti nel limite massimo del 20% fino ad una volumetria di 1500 metri cubi.

Tolta anche la non cumulabilità di norme diverse che prevedono ampliamenti, ed inserita la delocalizzazione degli edifici da zona ad alto rischio idrogeologico.

Infine ricordiamo che la legge sul Piano casa in Campania sarà valida fino al’11/07/2012 data entro la quale sarà ancora possibile presentare istanza d’intervento.

bilancia_300p250_MOL